in

Gli highlights della lite Froning Fraser

Un riassunto del battibecco Froning Fraser

copertina lite froning fraser

Un paio di settimane fa, su tutti i social è spopolata la notizia del battibecco Froning Fraser. Siccome, anche noi, all’inizio non ne capivamo la motivazione, abbiamo voluto farti un riassunto di tutta la vicenda.

Partiamo subito con la scintilla che ha fatto esplodere il putiferio: l’intervista di Mat Fraser al podcast The Darren Woodson Show.

Durante l’intervista, Mat per rispondere in merito al rapporto con Rich Froning dice: “Sto cercando di pensare a come rispondere con tatto”, e poi continua: “Vivo a Cookeville da tre anni e Rich non mi parla da circa due anni e mezzo.

Ebbene si, il tutto nacque dopo lo scontro diretto durante l’annuncio dell’Open WOD 16.5 al Crossfit Ranch (vinto da Fraser) e continuò alimentato dallo stradominio degli ultimi anni ai Games del 5 volte Fittest on Earth.
Ti lascio qui sotto il video del WOD 16.5 al Ranch.

Se non fosse stato per questa intervista rilasciata da Fraser, questo “litigio/mutismo” sarebbe continuato nel tempo, perché nessuno dei due ha mai dato modo di intendere.

Un esempio di questo “mutismo” possiamo trovarlo durante la conferenza dopo i CrossFit Games 2019, dove i due risposero in maniera molto formale e stringata a Castro in merito alla questione record di vittorie individuali.

conferenza stampa crossfit games 2019
Photo credit: The Barbell Spin

La versione di Fraser

Dopo aver lanciato la bomba, Fraser continua spiegando nel dettaglio cosa è successo nel 2020.

Qui sotto ti riporterò le parti più importanti dell’intervista.

I primi segnali del malessere di Froning che Fraser ha notato sono stati durante le prime fasi della stagione 2020: “è stato davvero strano. Quest’anno ho dovuto affrontare due competizioni online e non mi è stato permesso di farle a CrossFit Mayhem”.

I messaggi senza risposta

Continua Mat: “era una situazione davvero strana. Ho provato a scrivergli e a chiedergli cosa stesse succedendo, ma non ho ricevuto nessuna risposta, nessun confronto… ho iniziato così a chiedere in giro preoccupato, ma anche in questo caso non ho ricevuto risposte; ho solo scoperto che quello che è successo a me stava succedendo ad altre quattro persone

froning allenamento con suo team
Photo credit: Rich Froning

Tia Toomey, Mat Fraser e gli allenamenti in quarantena a Crossfit Mayhem

A questo punto alla vicenda si aggiunge una terza persona (risulterà fondamentale nella vicenda e spiega anche il forte legame mostrato ai Games) e cioè Tia-Clair Toomey.

Qualche settimana fa, abbiamo pubblicato un articolo relativo a “cosa fanno gli atleti in quarantena” (se non lo hai letto te lo lascio qui da leggere non appena avrai finito questo 😉), se anche tu ti sei chiesto il perché di questo articolo, eccoti spiegato.😉

Fraser racconta: “ Tia aveva mantenuto i rapporti con Rich, erano ok… il vero problema è nato appena iniziata la quarantena. Tutti gli atleti di CrossFit Mayhem si stavano allenando lì e Tia ha deciso di mandare un messaggio a Rich chiedendo se lei ed io potessimo andare ad allenarci lì, la risposta è stata un secco no”.

Dopo questa altra notizia che Fraser ha rilasciato nel podcast parla anche del rapporto con Tia (questo spiega davvero bene il loro legame): “Se Tia e Shane non fossero stati lì, mi sarei trasferito di lì a sei mesi.”

Qualche dettaglio in più sulla versione di Fraser

Probabilmente ti starai chiedendo perché Fraser e Tia abbiano bisogno di allenarsi a CrossFit Mayhem quando la maggior parte delle volte vediamo i due allenarsi nella super fornita homegym di Fraser.

allenamento homegym fraser e toomey
Photo credit: Mathew Fraser

Fraser e la Toomey erano soliti unire agli allenamenti in homegym sessioni a CrossFit Mayhem; non lavoravano direttamente con Froning & co. ma utilizzavano il suo box (dove comunque spesso si incontravano).

A Fraser è stato proibito l’utilizzo del box sia per i Rogue Invitational che per prepararsi ai CrossFit Games 2020.

La motivazione di Froning al no secco mandato via messaggio a Tia è stata che non sarebbe stato giusto per i membri affiliati al box se i due atleti campioni del mondo si fossero allenati al box durante la quarantena.

E fin qua sembrerebbe un discorso più che corretto se non che, il giorno in cui Tia e Mat sono passati al box a ritirare l’attrezzatura per allenarsi prima dei Rogue invitational, si sono ritrovati Rich e tutti gli atleti del suo team (la palestra era piena!).

Come si suol dire: colti in flagrante! 😂

Se durante la fase online ti sei domandato il perché del cambio location, eccoti la risposta.

cambio location allenamento dopo lite froning fraser
Photo credit: Mathew Fraser

Per chiudere il focus sulla versione di Fraser, ecco una delle ultime dichiarazioni sul rapporto con Froning: “Se sono a Cookeville e mi alleno a Mayhem, Rich non verrà in palestra, non mi parlerà, il suo team non verrà lì per allenarsi, niente.”

Ti lascio qui sotto il video integrale dell’intervista a Mat Fraser.

La versione di Rich Froning

Ovviamente non è mancata la versione del quattro volte campione del mondo Rich Froning che, dopo 48 ore, pubblica un video che inizialmente era destinato ai clienti della sua programmazione.

Per prima cosa, Froning ha dichiarato di non aver né visto né ascoltato l’intervista incriminata di Fraser e subito dopo ha ammesso che nel tempo ci sono stati dei dissapori tra di lui e Mat (e già questa non è una notizia da poco!).

Subito dopo queste affermazioni, Rich scende nel dettaglio…

Le risposte di Rich Froning alle accuse di Fraser

Sempre nello video Froning da la sua versione dei fatti sulle accuse di Fraser:

  • per prima cosa, da un parere sul loro rapporto: “Non ho mai pensato fossimo migliori amici, però neanche così…”;
  • gli incontri prima dello stage one e il trasferimento di Fraser: “… in realtà gli ho sempre dato una mano prima dello stage one (Games ndr), ma negli ultimi due anni c’è stato sempre qualcosa di strano tra di noi, non tirava un’aria tranquilla”. Rich parla anche dell’anno in cui Fraser si è trasferito a Cookeville: “Quando Mat è arrivato qui a Cookeville io avevo problemi con le ginocchia e non volevo fare nulla né stare con nessuno…probabilmente c’è stato un problema di comunicazione all’inizio, ma come ho detto stavo da schifo”
rich overhead con bilanciere
Photo Credit: Rich Froning

Perché Froning ha vietato a Mat e Tia di allenarsi a CrossFit Mayhem?

Oltre a parlare in generale del suo rapporto con Mat, Rich ha voluto rispondere alle “accuse” ricevuto in merito al periodo del lockdown (il no categorico a Mat e Tia sia per gli allenamenti che per le qualifiche online dei Games).

Ecco cosa ha detto: “Non ho permesso a Mat e Tia di allenarsi nel box durante la quarantena perché non sapevamo quale fosse la normativa e le regole, se dovevamo chiudere o se potevano allenarsi solo i nostri dipendenti. Avrei potuto tranquillamente dire “ragazzi freghiamocene e venite ad allenarvi”. Negli ultimi tre anni hanno ha avuto le chiavi del box, non capisco perché questa volta me lo abbia chiesto.”

Passiamo all’ultima questione rimasta aperta, il divieto di utilizzare il box per i Rogue Invitational e per la fase online dei CrossFit Games 2020: “Riguardo il discorso Rogue Invitational e Crossfit Games, non gli ho permesso di utilizzare CrossFit Mayhem perché si sarebbe dovuto tenere un Seminar (CrossFit)… gli ho offerto la barn (l’home gym privata di Rich)”.

Conclude dicendo: “Il fatto che lui dica che non parliamo da due anni è una bugia. Ok, non siamo migliori amici, ma prima di questa vicenda non avrei mai pensato a questo rapporto. Non abbiamo molto in comune, ma penso che sia un peccato che il tutto sia venuto fuori in un podcast!”.

Come per la versione di Fraser, ti lascio il video dell’intervista a Rich froning.

Il chiarimento

Dopo questo scambio di opinioni, i due si sono chiariti pubblicamente, ti lascio qui il post Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mathew Fraser (@mathewfras)

Cosa ne pensi della discussione Froning Fraser?

Personalmente credo che sia impossibile che due vincenti, due “alfa” vivano d’amore e d’accordo. Penso anche che Froning si sia sentito spodestato dal “trono” di campione assoluto e non l’abbia proprio presa bene.
Detto questo, il rispetto prima di tutto (ovviamente da parte di tutti e due!).

Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti ⬇️⬇️⬇️

A presto💪🏻
Paolo

Scritto da Paolo

Appassionato di Crossfit da anni e Founder di questo progetto. Più #wannabedecente che #wannabecompetitor dentro il box ma molto ambizioso al di fuori. Cerco sempre di fare le cose in grande senza accontentarmi facilmente.
Obiettivo principale eliminare i thruster!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

copertina 7 consigli utili per il tuo recupero post allenamento

7 consigli utili per il tuo recupero post allenamento

vantaggi dello skierg

I vantaggi dello skierg: un ergometro completo